martedì 11 gennaio 2011

SCIENZA E TECNOLOGIA - La moria di pesci ed uccelli sta colpendo tutto il mondo,delucidazioni sul perchè.Scie chimiche e progetto HAARP

di Big S


Hanno iniziato negli Stati Uniti dicendoci che era causa del freddo, poi quando gli episodi hanno colpito anche l'Italia ci hanno detto inizialmente che era causa dei petardi di capodanno e poi che poteva essere un'indigestione di mangime.
Tutte balle!
La moria di pesci ed uccelli sta attraversando il mondo non badando a barriere fisiche e culturali.
Ecco qui una lista non completa di alcuni paesi in cui si sta verificando la mattanza:



Brasile

Canada

Cile
Cina

Italia

Giappone
Nuova Zelanda

Philippines

South Korea

South Africa

Sweden

United Kingdom

Vietnam

United States of America
Arkansas
Florida
Illinois
Kentucky
Louisiana
Maryland
Michigan
North Carolina
Tennessee
Texas

Eliminiamo subito le cause legate a malattie o pandemie.
Nessun animale malato si mette in volo in gruppo per poi arrivare allo stremo delle forze e lasciarsi precipitare per morire schiantato al suolo.
Eliminiamo le cause legate ad indigestioni di mangimi vari.
Eliminiamo anche ogni causa legata a suicidi di gruppo legati alla paura dei petardi o simili.
Queste giustificazioni date dai media e dalla scienza di regime non possono essere accettate perchè non tengono conto di 3 fattori fondamentali:
1- La moria sta colpendo sia uccelli che pesci indistintamente (ed in ogni area solo alcune e ben definite razze appartenenti a queste due specie,ma non le altre abitanti nel medesimo ecosistema.)
2- E' la prima volta che succede su così larga scala ed a distanze così elevate.
3- L'insorgenza del problema è a conduzione saltatioria. Ossia non segue uno schema epidemiologico o virologico.
E' bene invece osservare che il fiume Goldstream(Canada) è stato trovato colorato di verde mentre invece  l'interno dei becchi degli uccelli è stato trovato di colore blu. Il blu, dal punto di vista medico, può essere causata da ipossia(ossia mancanza di ossigeno nell'organismo) o da avvelenamento con veleno da colorante blu o da risultante blu. L'ipotesi della risultante vale anche dal punto di vista chimico per quanto riguarda fiumi,laghi e oceani(blu + giallo = verde, ad esempio).
Cosa vuol dire tutto questo?
Non ne ho la più pallida idea.
Ma penso sia giusto fare una rapida rassegna su quali potrebbero essere le possibili VERE cause.
Insomma, non dovrebbe essere così difficile; viste le proporzioni del problema, ed eliminate le cause apocalittico-bibliche, rimangono ben poche le cose conosciute che possono creare un evento simile. 

Quindi, ricapitoliamo:
1- Deve essere un qualcosa che copre la quasi totalità del globo in larga scala, visto che si sta verificando in pratica ovunque.
2- Deve essere qualcosa che non ha un solo centro, o che non nasce da un solo posto. Deve per forza avere più centri o "basi" dislocate sul pianeta, altrimenti non si spiegherebbe la conduzione non-saltatoria delle morti.
3- Deve avere una specificità d'azione tale da colpire solo ed unicamente alcune specie abitanti in un dato ecosistema ignorando le altre che pur vivono e si cibano degli stessi costituenti.
4- Nonostante tutto deve agire attraverso qualcosa che può attaccare sia l'aria che l'acqua.

Una prima risposta all'ultimo punto può essere data anche da chi non ha compiuto approfonditi studi scientifici: Il GAS.
I gas possono avvelenare il cielo, con il conseguente avvelenamento di alcuni uccelli, ma possono anche "precipitare" e mescolarsi con l'acqua del mare, dei laghi e dei fiumi.
Ma quali gas?
Una risposta può venirci in aiuto da quel fenomeno artificiale chiamato SCIE CHIMICHE che io ho così poco trattato nel mio blog, un po' per scetticismo iniziale, un po' perchè raggiunto un modesto livello di informazione ho preferito approfondire le mie ricerche al riguardo prima di redarre un qualsiasi tipo di testo.
Le Scie Chimiche sono il tipico fenomeno di cui parlano tutti e nessuno.Nel senso che a vociferarne sono un po' tutti (addirittura il programma televisivo mediaset MISTERO), ma ad approfondire l'argomento sono i soliti 3-4 blog di giornalismo scientifico investigativo in rete.
La matassa aggrovigliata attorno a questo delicatissimo argomento è di una mole sproporzionata.Informazioni, disinformazioni e opere di debunking, quindi non è facile capire cosa stia realmente succedendo sulle nostre teste. Ma una certezza c'è: qualcosa sta avvenendo, ed è un qualcosa che i media e la scienza di regime stanno cercando di occultare; anche io mi rendo conto che c'è una bella differenza tra le SCIE DI CONDENSA, che vengono create dai motori dei velivoli in condizioni di particolare umidità atmosferica e che NON sono persistenti, e le SCIE CHIMICHE, scie PERSISTENTI che non risentono delle condizioni atmosferiche e si diradano nel cielo creando quella patina biancastra che talvolta notiamo sulle nostre teste.
Tra i siti e blog che maggiormente danno rilievo a questo argomento vi segnalo:
TankerEnemy
Scie chimiche
Può farvi piacere inoltre sapere che nel 2003 è stato siglato un'accordo tra USA  e Italia sui cambiamenti climatici chiamato COOPERAZIONE ITALIA-USA SU SCIENZA E TECNOLOGIA DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI che tra i suoi punti implica la diffusione di sostanze chimiche dannose in atmosfera, tramite aerei opportunamente attrezzati, per verificare gli effetti delle stesse sulla biosfera.
Qui il link del documento integrale:
Cooperaz. Italia-Usa su scienza e tecnologia dei cambiamenti climatici

Ma la mia paura è che la causa non sia quella delle scie chimiche, o almeno non sia SOLAMENTE quella delle scie chimiche.
Vi spiego.
Un gas velenoso disciolto in un fluido (aria o acqua) dovrebbe contaminare tutte le specie che ne vengono a contatto.Questo è il quesito che già mi ponevo al punto 3.
Ad esempio: perchè a Faenza le tortore e non le colombe o i piccioni?

La risposta a quest'altro quesito mi viene invece da un progetto militare chiamato H.A.A.R.P., acronimo di High Frequency Active Auroral Research Program ossia Programma di ricerca aurorale attivo ad alta frequenza.
Ufficialmente il suo scopo dichiarato è di studiare le proprietà della ionosfera per avanzate tecnologie nelle comunicazioni radio applicabili nel campo della difesa.


Secondo il sito ufficiale, HAARP può essere utilizzato "per provocare un cambiamento nella temperatura della ionosfera minimo e localizzato, cosicché le risultanti reazioni fisiche possano essere studiate da altri strumenti piazzati nello stesso sito o nei pressi di HAARP".
La federazione Scienziati Americani ha ammesso un uso militare di HAARP solo per scopi di ricognizione e non distruttivi. Modulando i segnali in frequenze bassissime, cioè onde ELF o VLF, si potrebbe "vedere ciò che succede nel sottosuolo, individuando bunker, silos di missili, e altre installazioni sotterranee di Stati avversi".
Quindi, ufficialmente, gli scopi di HAARP sono: lo studio della ionosfera (essendo composta da particelle cariche, ioni, possiede la proprietà di riflettere verso terra le onde hertziane) per migliorare le telecomunicazioni; lo sviluppo di nuove tecniche radar, che permettano agevoli comunicazioni con i sottomarini e rendano possibili radiografie di terreni, in modo da rilevare armi od attrezzature a decine di km di profondità.

Nello specifico, secondo le dichiarate applicazioni militari, con il sistema HAARP si potrebbe:

- Fornire uno strumento per sostituire l'effetto dell'impulso elettromagnetico dei dispositivi atmosferici termonucleari (ancora considerati un'opzione realizzabile dai militari da almeno il 1986).

- Sostituire le frequenze estremamente corte (ELF: Extremely Low Frequency) delle comunicazioni sottomarine operative con una nuova e più compatta tecnologia caratterizzata da un gruppo di comunicazioni su un canale a bassissima frequenza per le lunghe distanze e per le applicazioni sotto acqua.

- Modificare anche su zone lontane le condizioni climatiche e gli agenti atmosferici in modo tale da facilitare le operazioni militari.

- Attivare a distanza un gran numero di esplosioni elettromagnetiche, non-nucleari, indirizzate verso un target. (Armamenti EMP).

- Gestire aerei a distanza, governati e potenziati dai trasmettitori HAARP. Un test del genere è stato fatto già ai tempi della APTI che mantenne il controllo di un velivolo di sorveglianza per 10,000 ore ad un'altitudine di 80,000 piedi .

- Sostituire il sistema radar "over-the-horizon", che è stato progettato per la postazione corrente di HAARP, con un sistema più accurato e flessibile.

- Fornire un metodo per eliminare le comunicazioni sopra una zona estremamente grande, mantenendo attivo il funzionamento dei sistemi di comunicazione militari controllati da HAAARP.

- Controllare i radar sotterranei per identificare strutture sotterranee e la loro resistenza alle armi utilizzando l'esame tomografico che penetra la crosta terrestre e che, se unito alle abilità di calcolo di EMASS e dei computers Cray, permetterebbe l'identificazione di armi nucleari a distanza. Se le antenne sono propriamente sintonizzate e indirizzate, da un qualunque punto del pianeta è possibile far rimbalzare onde sull'atmosfera e dirigerle a distanza verso un altro punto della Terra.

- Rilevare oggetti che si muovono nell'aria (ad esempio aerei e missili Cruise a basse quote) e determinare quali sono armati e quali sono innocui, rendendo così le altre tecnologie obsolete.

- Effettuare un sondaggio geofisico per trovare petrolio, gas e giacimenti minerari su una vasta zona. 



Quindi un sistema di onde a bassa frequenza che può agire su larga scala su tutto il territorio mondiale ed utilizza la ionosfera come cassa di risonanza.Qualcosa di seriamente diabolico.


Per chi non conosce gli esperimenti di Nikola Tesla e gli effetti dell'irradiazione di onde Elf consiglio la visione di questo breve video.



E' possibile, quindi, che gli esperimenti d'irradiazione su larga scala di onde a bassa frequenza siano iniziati e abbiano colpito quegli esseri viventi,uccelli e pesci, che percepiscono come una tortura quelle specifiche lunghezze d'onda( come per i cani gli ultrasuoni o per gli umani le unghie su di una lavagna)?


Oppure è più plausibile un avvelenamento da irrorazione chimica?


Ma la risposta potrebbe semplicemente essere nel mezzo, in quanto i progetti di AEROSOL CHIMICO e il progetto H.A.A.R.P. collaborano insieme e si incrociano in un punto cruciale: rendere l'atmosfera l'habitat naturale perfetto per la propagazione di onde ELF.


Spero di aver sollevato abbastanza quesiti nelle vostre menti.
Vi lascio con la visione di un video di Eugenio Benetazzo che tratta di Haarp e Scie chimiche e con un invito:


TENETE D'OCCHIO CIO' CHE SUCCEDE SULLE VOSTRE TESTE!!


Big S


Video 1 di 9 - vi invito a guardare anche i video successivi




2 commenti:

Marta ha detto...

un bel post e ben articolato...sicuramente non ovvio come la maggior parte dei "post mistero" che circolano.
Qui c'è un forte indice di veridicità. Veramente complimenti. Come posso aiutare nel pubblicizzarlo?

Anonimo ha detto...

SmqIee [url=http://www.geicolender.it/vuitton.html]sito louis vuitton[/url] SaxFmf http://www.geicolender.it/vuitton.html
BiwFgk [url=http://www.geicolender.it/louis.html]borse louis vuitton[/url] RgePvz http://www.geicolender.it/louis.html
QtnOfy [url=http://www.geicolender.it/sito.html]louis vuitton[/url] YquLwe http://www.geicolender.it/sito.html
WacEcq [url=http://www.asvelcorporate.com/im/sneakers-isabel-marant.html]isabel marant sneakers[/url] PgyNto http://www.asvelcorporate.com/im/sneakers-isabel-marant.html
BgzJfw [url=http://www.asvelcorporate.com/im/isabel-marant-basket.html]isabel marant[/url] RuwNyp http://www.asvelcorporate.com/im/isabel-marant-basket.html
RuxXvw [url=http://www.asvelassociation.com/im/isabel-marant-basket.html]isabel marant basket[/url] ZcyBow http://www.asvelassociation.com/im/isabel-marant-basket.html
OlmXka [url=http://www.do-mo.fr/GALERIE/thumbs/sneakers-isabel-marant.html]isabel marant[/url] MnvEtg http://www.do-mo.fr/GALERIE/thumbs/sneakers-isabel-marant.html
VgkTtt [url=http://www.do-mo.fr/GALERIE/thumbs/isabel-marant-basket.html]isabel marant sneakers[/url] GvhEvg http://www.do-mo.fr/GALERIE/thumbs/isabel-marant-basket.html
AydWbh [url=http://www.asvelassociation.com/im/isabel-marant.html]isabel marant basket[/url] CceWjq http://www.asvelassociation.com/im/isabel-marant.html
CptLug [url=http://www.asvelassociation.com/im/sneakers-isabel-marant.html]isabel marant basket[/url] DigCvy http://www.asvelassociation.com/im/sneakers-isabel-marant.html

DEVI ASSOLUTAMENTE VISITARE QUESTO BLOG: