lunedì 8 settembre 2008

POLITICA E SOCIETA' - Bambini nel paese delle meraviglie



Il 4 settembre,sfogliando METRO, mi sono imbattuto a pagina 2 in un articolo a dir poco sconcertante. Il titolo: Troppi psicofarmaci per Gianburrasca era un perfetto specchietto per allodole, coadiuvato in questo da una foto(stile santino di Padre Pio) del campione Michael Phelps che, cavalcando la cresta dell'onda creata dai Giochi Olimpici, mostrava la seguente dicitura sulla sinistra:
Il campione di nuoto Michael Phelps da piccolo è stato curato con Ritalin.Lo ha raccontato la madre Debby dopo le prodezze olimpiche.Farmaci, psicologi e piscina dove il poderoso nuotatore sfogava la forza erculea.Con lui ha funzionato!

Una pubblicità al "farmaco" in piena regola.

L'articolo in realtà costituiva una sorta di introduzione al mondo dei farmaci psicotropi ed in particolare al Ritalin, definendolo indispensabile per la cura della sindrome ADHD(disturbo da deficit dell'attenzione e iperattività) ma tenendo presente la sua pericolosità esclusivamente legata all'abuso(almeno secondo METRO).
Al centro della pagina impera la scritta: "MA IL RITALIN NON E' IL DIAVOLO!", contornata da opinioni di medici e psicologi tra cui quel genio del Dott. Roberto Albani(quello che in questa intervista consiglia di usare il Ritalin,ossia un'anfetamina, per prevenire che i ragazzzi fumino spinelli,ossia Marijuana).
L'articolo infine si chiude con una dichiarazione che traccia una linea di demarcazione tra la situazione patologica di un bambino e la "norma".

Ma cerchiamo di far luce su un po' di cose.Cercherò di essere il più breve ma dettagliato possibile.

Che cos'è REALMENTE la sindrome ADHD ?
L'ADHD (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder), o più semplicemente ADD (Attention Deficit Disorder), è la sigla della sindrome da deficit di attenzione e iperattività. Il Disturbo da deficit d'attenzione ed iperattività (ADHD) è un disturbo neuropsichiatrico caratterizzato da inattenzione, impulsività e iperattività motoria che rende difficoltoso e in taluni casi impedisce il normale sviluppo e integrazione sociale dei bambini.
E' importante,secondo me, mettere un accento sulle parole "integrazione e sociale" in quanto fanno presagire la nascita di comportamenti pericolosi e antisociali se non curati adeguatamente. Tanto che nell'elenco dei problemi relazionali nei quali incappano i bambini affetti da tale sindrome si può leggere che:
> ricevono minori apprezzamenti e maggiori rifiuti dai loro compagni di scuola o di gioco (Carlson et al, 1987);
> pronunciano un numero di frasi negative nei confronti dei loro compagni dieci volte superiori rispetto agli altri;
> presentano un comportamento aggressivo tre volte superiore (Pelham e Bender, 1982);
> non rispettano o non riescono a rispettare le regole di comportamento in gruppo e nel gioco;

Con conseguente preoccupazione dei genitori che vedranno in un loro figlio semplicemente sfigato(mi si perdoni per questo termine,ma rende bene l'idea) o maleducato, un probabile portatore di una malattia genetica e quindi deresponsabilizzeranno loro stessi e il loro ruolo di genitori(magari non andato a buon fine,o forse no) delegando tutto alle istituzioni mediche che si occuperanno di "normalizzare" il loro bambino.

Come viene diagnosticata? In primis mi preme informarvi su come nasce generalmente una nuova malattia psichiatrica.
L'APA(American Psichyatric Association) nel 1952 ha redatto un manuale dal nome Diagnostic and Statistical Manual of mental disorders («Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali»), noto anche con l'acronimo DSM, ossia uno degli strumenti diagnostici per disturbi mentali più utilizzati da medici e psichiatri di tutto il mondo.
Le malattie inserite all'interno di esso(alla nascita 112,ora 374) vengono comunemente votate in maniera democratica.Cosa voglio dire?
Vi porto un esempio: nel 1973 decisero "a maggioranza" di eliminare l'omosessualità tra l'elenco delle malattie mentali e di inserirne quindi altre,sempre a votazione s'intende.
(Che metodo democratico!Esportiamolo in Iraq!!)
Questa malattia DEMOCRATICAMENTE inserita assieme alle altre malattie DEMOCRATICHE viene diagnosticata attraverso un test(democratico anch'esso).
Provate a farlo.
Ora,quanti bambini conoscete affetti da questa "sindrome"?O meglio,quanti ne conoscete che non siano affetti?

(ps: secondo l'APA ne erano affetti anche: Hans Cristian Handerson,Lewis Carrol,Beethoven,Mozart, Salvador Dalì,Picasso,Leonardo Da Vinci,Galileo Galilei,Newton,il premio nobel Stephen Hawkins,Napoleone,Kennedy e Kurt Cobain...geni o malati affetti da sindrome?E cosa sarebbe successo se qualcuno avesse prescritto loro il Ritalin?)

Cosa è il Ritalin?
Il METILFENIDATO, anche noto e brevettato nel 1954 dalla Ciba Pharma Company(oggi Novartis) come Ritalin, è un derivato delle anfetamine, utilizzato in principio per la cura della depressione.
In poche parole è una anfetamina con effetto calmante che a breve termine aumenta le prestazioni di ogni persona(per questo bandita dal Comitato Olimpico) quindi può essere paragonata tranquillamente alle più comuni droghe dopanti e alla cocaina(con la quale condivide non poche somiglianze).
Con la cocaina infatti condivide anche i non pochi effetti collaterali:

Funzioni Cardiovascolari: Palpitazioni - Tachicardia - Ipertensione - Aritmia cardiaca - Dolori al petto - Arresto cardiaco (!)

Funzione cerebrali e mentali: Mania, psicosi, allucinazioni - Agitazione, ansia, nervosismo - Insonnia - Irritabilità, ostilità, aggressione - Depressione, ipersensibilità emozionale, pianto facile, introversione - Riflessi ridotti - Confusione - Perdita di spontaneità emozionale - Convulsioni - Comparsa di tic nervosi

Funzioni gastrointestinali: Anoressia - Nausea, vomito, cattivo gusto in bocca - Mal di stomaco, crampi - Bocca arida - Costipazione, diarrea

Funzioni endocrine e metaboliche: Disfunzione della ghiandola pituitaria, alterazione della produzione dell'ormone della crescita e della prolattina - Perdita di peso - Arresto o ritardo della crescita - Disturbi delle funzioni sessuali

Altre funzioni: Visione sfumata - Mal di testa - Insonnia - Depressione - Iperattività e irritabilità - Peggioramento dei sintomi caratteristici dell' ADHD - Ridotta capacità di comunicare e socializzare - Aumento del gioco solitario e diminuzione del periodo complessivo di gioco - Tendenza ad essere socialmente inibito, passivo e sottomesso - Piattezza emozionale.
Metterei in evidenza che molti degli effetti collaterali sono proprio quelli che il Ritalin si propone di curare, da qui ne viene che ad un bambino che presenterà quegli effetti in seguito alla somministrazione del farmaco, verranno prescritte dosi più massicce dello stesso.
Senza contare poi gli insuccessi. Si sono analizzati 83 bambini a 2-5 anni di distanza dalla diagnosi di ADD o ADHD, e il
92% di essi era stato trattato con Ritalin. Ecco i risultati:

60% dei bambini erano ancora iperattivi e studiavano poco (la ragione per la quale veniva loro somministrato il Ritalin), ma in più erano diventati ribelli
59% avevano avuto guai con la polizia;
23% erano stati portati ad una caserma di polizia una o più volte;
58% erano stati bocciati almeno una volta;
57% avevano difficoltà di lettura;
44% avevano difficoltà con l'aritmetica;
78% trovavano difficile restare seduti a studiare
59% erano considerati dalla scuola ragazzi con problemi disciplinari;
52% erano distruttivi;
34% avevano minacciato di uccidere i loro genitori;
15% avevano parlato di suicidio o l'avevano tentato.
Questo basterebbe da solo per screditare il suddetto farmaco,ma non è tutto.
La Ciba-Novartis ha avuto non poche beghe giudiziarie da qualche anno a questa parte.
Non volendo sempre citare le associazioni a difesa dei bambini che da sempre trascinano in tribunale i rappresentanti della casa farmaceutica svizzera, vorrei che tornasse alla memoria l'episodio che ha visto come protagonisti la Novartis e il Governo Indiano colpevole, secondo la compagnia, di produrre farmaci generici per l'AIDS e altre malattie,ad un prezzo accessibile alla popolazione.
Oppure la questione sulla eccessiva reperibilità del farmaco che permetteva(e permette ancora) a molti ragazzi americani di procurarselo facilmente, frantumarlo e assumerlo per via nasale(comunemente: PIPPARSELO!).

Negli Usa la percentuale di bambini trattati con il Ritalin è pericolosamente superiore a quella del resto del mondo, pari a quasi il 50% degli studenti tra cui il 35% degli alunni maschi.
Un totale di 7 milioni di bambini con un fatturato annuo di 37 miliardi di dollari per la Novartis.
Ma anche il 20% dei medici e dei ricercatori(studio effettuato da NATURE NETWORK) ammette di farne uso per amplificare le prestazioni cognitive.
Ora l'ADHD può venir diagnosticata anche nel primo anno di vita e quindi può essere prescritta la terapia a base di metilfenidato anche ai lattanti; cosa a mio avviso inaccettabile per un farmaco che nella tabella della Classificazione tossicologica è al pari di cocaina, oppiacei e barbiturici. Tanto che la legge FINI-GIOVANARDI ne limita la detenzione a 180 mg, quantità oltre la quale si incorre nel reato di spaccio.

Questi ed altri sono i rischi legati alla somministrazione di un'anfetamina a dei bambini affetti da un disturbo derivante spesso da problemi familiari (divorzi,litigi con e tra i familiari, allergie alimentari...). Il Ritalin non si propone di risolvere il problema, ma semplicemente di "sedare" ed "etichettare" il bambino rendendolo più docile e radicando all'interno della sua coscienza un'idea di normalità legata all'accettazione incondizionata di regole sociali e situazioni a lui avverse.Un'idea che si fa avanti facendosi spazio tra quei genitori che, per paura o per incapacità di educare i loro figli, preferiscono metter loro in bocca pillole magiche che promettono una vita migliore ed un'integrazione completa all'interno di una società fatta oramai solo di apparenza.

Ps. navigando nel sito dell'Istituto Superiore della Sanità ho scoperto tra i link dei "mostri" come la Food & Drugs Administration e l'EMEA, informatevi su cosa ono questi colossi e chi vi è dietro.

Vi lascio con il trailer del film del '99 REQUIEM FOR A DREAM e con una domanda è questa la società che vogliamo costruire?



BIG S.

4 commenti:

Matteo L. ha detto...

Ti ringrazio veramente di avermi chiesto un parere su questo tema. Non so se sia stato casuale o se tu abbia letto da qualche parte che studio Chimica e Tecnologia Farmaceutiche ma comunque son ben felice di darti un mio parere da quasi esperto. Parto col dirti, e ciò non fa i miei interessi pensando a quello che potrebbe essere il mio futuro, che questo del Ritalin è uno scandalo enorme. In internet si trovano molti video di denuncia (anche di Grillo) contro questo farmaco. Signori, le amfetamine sono DROGHE e non dovete darle per nessun motivo ai vostri bambini. Un bambino iperattivo NON E' MALATO, ANZI E' FIN TROPPO SANO! Il meccanismo è molto simile alla cocaina perchè questo farmaco e i derivati di questa famiglia inibiscono a livello di sistema nervoso centrale il reuptake (riassorbimento) di mediatori chimici importanti come noradrenalina e dopamina e, tra l'altro, sono inibitori enzimatici delle monoammino ossidasi. Per definizione, tutti questi mediatori chimici chiamati anche neurotrasmettitori DEVONO avere una emivita (tempo di vita) di pochissimi attimi e poi devono subire reuptake dentro al neurone oppure devono essere degenerati da enzimi specifici (nel nostro caso proprio le MAO, ossia MonoAmmino Ossidasi, viste sopra). Se pensiamo che questo farmaco compromette entrambe queste due cose si capisce come esso non possa essere benefico ma possa essere solo e solamente una DROGA.

ciclofrenia ha detto...

Gran film, Requiem for a dream!
Ti va uno scambio link?
Fammi sapere sul mio blog!

Matteo L. ha detto...

Ti contatto per chiederti un grande favore: ho bisogno cortesemente del tuo aiuto e dell'aiuto dei tuoi lettori per diffondere l'iniziativa "La Terra dei Fuochi". Trovi tutte le istruzioni da me. Hai la possibilità di inserire due banner e spero anche che, trasgredendo alle regole di questo tuo blog, vorrai pure scrivere un post sull'iniziativa. Grazie mille veramente!

Anonimo ha detto...

miley cyrus nude miley cyrus nude miley cyrus nude

DEVI ASSOLUTAMENTE VISITARE QUESTO BLOG: